Home Testo Corso IOS Prima Applicazione

Prima Applicazione

351
0
Xcode-Prima-Applicazione

In questa lezione moviamo i primi passi in Xcode e vediamo le fasi iniziali per impostare la nostra applicazione.

Apriamo Xcode

La schermata d’avvio di Xcode è divisa in 2 aree.


Nella parte di destra c’è una lista di tutti i progetti, ordinati per ultimo utilizzo.

A sinistra, sotto la scritta Welcome to Xcode trovi la versione in uso di Xcode e sotto 3 bottoni:

  • Get started with aplayground: Come visto nel corso base Swift ci permette di esercitaci nella scrittura del codice.
  • Create a new Xcode project: Questo è il bottone che utilizzeremo per tutta la durata di questo corso, da qui si parte per la creazione di applicazioni per iPhone, iPad, Mac e Apple Watch.
  • Check out an existing project: Ci permette di accedere a repository online se abbiamo inserito dei progetti online (se lo conosci, un esempio potrebbe essere github).

Clicca su new Xcode project.

Nella schermata successiva in alto devi scegliere su quale piattaforma lavorare, iOS, WatchOs, macOS,  tvOS o Cross Platform.

La finestra sotto invece ti chiede di scegliere un Template per il nuovo progetto.

Un template è un termine utilizzato in informatica, ma anche in altri ambiti, per indicare il punto di partenza standard di un progetto in base al tipo di progetto e alla piattaforma a cui vorrai destinare l’applicazione.

Questa divisione avviene perché la programmazione per i device, o meglio la progettazione, è differente in base alla piattaforma finale dell’applicazione

Questo corso verte tutto sullo sviluppo delle applicazioni per iOS. Per questa piattaforma, Xcode, mette a disposizione diversi template.

  1. Master-Detail App: Hai presente l’app Impostazioni per iPad? È composta da un menu laterale e dalla vista dei dettagli a destra. Questo template permette di realizzare applicazioni simili.
  2. Page-Based App: Mette a disposizione un progetto base che ti permette di realizzare un’applicazione con un layout composto da pagine che è possibile scorrere con il movimento delle dita.
  3. Single View App: Il template dei template, parte da un’unica pagina bianca pienamente customizzabile.
  4. Tabbed App: Se si vuole realizzare un’applicazione con la barra del menu in basso (tipo quella che possiede WhatsApp).
  5. Game:Da la base per la realizzazione di un gioco.

Dalla versione 10 e 11 di IOS sono state aggiunte altre 3 template

  1. Sticker Pack: Creazione di Sticker per Imessage App
  2. IMessage: per la messagistica
  3. Augmented Reality App: Per creare applicazioni per la realtà aumentata introdotta con IOS 11.

Clicchiamo su Single View App.

A questo punto ti verrà chieste alcune informazioni sulla tua applicazione.

  • Product Name: Qui va inserito il nome dell’applicazione, si può utilizzare gli spazzi. Per consiglio personale, evita di utilizzare elementi di spaziatura come il punto, la virgola o i trattini. Preferisci sempre il nome tutto unito o separato da spazi.
  • Organization Name: Se sei uno sviluppatori indipendente o hai una società, puoi mettere qui il nome. In certi casi chi ha un sito web inserisce quest’ultimo. Se vuoi puoi lasciarlo in bianco.
  • Organization Identifier: L’identificativo dell’azienda o della tua persona è un sistema che utilizza Apple per differirti da omonimi e catalogare correttamente le applicazioni dello stesso sviluppatore. Qui puoi mettere uguale ad Organization Name. Io metto sempre il mio nome seguito dal mio sito web. Se non hai un Organization, puoi utilizzare com.example.
    Per tutte le applicazioni che svilupperai cercate di utilizzare sempre lo stesso Organization Identifier.
  • Bundle Identifier: É l’unione tra l’Organization Identifier ed il Product Name. Anche in questo caso, questo campo di testo, nasce per poter differire due applicazioni con lo stesso nome.
  • Language: il linguaggio di programmazione con cui vuoi sviluppare l’applicazione. Hai a disposizione Swift ed Objective-C. Ovviamente per questo corso si utilizzerai sempre Swift dato che tutto il corso è incentrato sul suo utilizzo.
  • Devices: Per quale devices vuoi sviluppare l’applicazione.

I tre checkbox: Sono dei tool che Xcode ti mette a disposizione per utilizzare delle tecnologie avanzate che non verranno trattate in questo corso base.

Finita questa fase Xcode ti chiede dove salvare il progetto.

Per qualunque dubbio o domanda scrivi un commento in questa lezione.